Stampa

REGIME IVA PER CASSA

A partire dal 1° dicembre 2012 Il Decreto Sviluppo ha introdotto un nuovo regime opzionale dell'IVA per cassa.
Possono avvalersi del nuovo regime le imprese, gli artigiani e i professionisti con un volume d'affari non superiore a 2 milioni di euro.
L’imposta sulle operazioni imponibili fatturate è dovuta soltanto quando il cliente paga; analogamente il diritto a detrarre l'IVA può essere esercitato solo dopo aver pagato i fornitori o comunque trascorso un anno dal momento di effettuazione dell'operazione.
L’obiettivo è quello di non far anticipare al cedente l'IVA nei casi in cui l'acquirente o il committente non abbiano ancora pagato le fatture.

L'Agenzia delle Entrate con il provvedimento n. 165764/2012 individua le modalità con le quali i contribuenti interessati devono esercitare l'opzione per potersi avvalere del nuovo regime comunicando l'opzione con la prima dichiarazione annuale ai fini dell'IVA presentata successivamente alla scelta operata, ovvero quella relativa all'anno in cui è esercitata l'opzione.

:--> SCARICA PROVVEDIMENTO 165764/2012 AGENZIA ENTRATA
:--> SCARICA IL DECRETO DEL MINISTERO DELLE FINANZE DEL 11 OTTOBRE 2011
:--> SCARICA LA RELAZIONE ILLUSTRATIVA DEL DECRETO DEL MINISTERO DELLE FINANZE DEL 11 OTTOBRE 2011